La sterilizzazione delle gatte e la castrazione dei gatti

In questo periodo dell’anno le gatte iniziano ad emettere miagolii atipici, prolungati e insistenti; tendono a strofinarsi al suolo, mostrano i loro genitali mettendosi a pancia in giù, si sfregano sulle gambe del proprio padrone con più frequenza del solito. Alcune marcano il territorio con un’urina dall’odore molto forte. Sono tutti comportamenti tipici di una gatta in calore.
Anche i maschi presentano atteggiamenti simili e tendono alla fuga per ricercare una partner sessuale.
Tutti questi segnali, spesso insopportabili per proprietari di gatti domestici, sono ormono-dipendenti.
La sterilizzazione delle femmine (ovariectomia) e la castrazione dei maschi (orchiectomia) sono interventi che eliminano queste problematiche e, sopratutto, servono a prevenire patologie (spesso gravissime) a carico dell’apparato riproduttore.
Non dimentichiamo mai che la sterilizzazione è un atto di responsabilità da parte dei proprietari, e non una mutilazione come spesso si pensa.
Per maggiori contattatemi al numero 3408685648

Scrivi un commento