Il tartaro nel cane

Le malattie periodontali nei cani, oggi, sono in forte aumento. Il tartaro è facilmente visibile sui denti sollevando delicatamente le labbra e si presenta come una zona di colore giallo/arancio che ricopre lo smalto dentale. Questo comporta problemi di alitosi talvolta insopportabili, specialmente negli animali anziani. Inoltre, con il passar del tempo, porta a difficoltà masticatorie e, negli stadi già avanzati, infiammazione gengivale e perdita di denti. Inoltre, i batteri presenti a livello orale possono propagarsi all’intero organismo e dar luogo, nel tempo, a patologie in altri distretti dell’organismo. Programmare, quindi, una detartrasi periodica per il proprio cane può essere fondamentale per prevenire problemi di salute importanti. Il tartaro si elimina con un’operazione di ablazione del tartaro o detartrasi. Questa è una delle operazioni di igiene orale più importanti per la salute e il benessere del cane di casa. L’intervento è rapido e consiste nel rimuovere, con una apposito strumento, tutto il tartaro presente sui denti e sotto la gengiva. I denti vengono poi lucidati e le gengive controllate fino agli spazi sottogengivali. Questo favorisce la scomparsa di problemi di alitosi e migliora di gran lunga la qualità della vita del nostro amico a 4 zampe.

2 commenti
  1. Posso sapere il prezzo della detartrasi? Grazie

    Rispondi
    1. Buongiorno, per informazioni sui costi può contattarmi telefonicamente al numero 3408685648.
      Grazie

      Rispondi
Scrivi un commento